top of page

Inaugurazione del Giardino Sensoriale Alzheimer

Aggiornamento: 13 ott 2023

Sabato 14 maggio 2022

20 anni a Villa Aurelia 2000/2020


Un evento memorabile nel Parco giardino di Villa Aurelia tra bossi , ligustri ed essenze odorose , trascorso sotto l’ombra di profumati tigli e pendule acacie. Immersi in un'atmosfera incantata, gli ospiti hanno trovato ristoro entro un'oasi di pace tra zolle erbose, statue, vasi e cornucopie antichi, camminamenti sterrati e lastricati convergenti verso la prestigiosa esedra, luogo solitario entro cui troneggia l'antico simulacro di Venere...


L’evento ha registrato una notevole affluenza di pubblico (più di duecento persone) senza tener conto della presenza degli ospiti di struttura.


Alla cerimonia ha presenziato il vicario del vescovo di Mantova monsignor Libero Zilia, che in apertura ha Impartito le rituali benedizioni ai presenti e alla nuova struttura, coadiuvato da don Angiolino Rocco, già parroco di Marcaria e S. Michele in Bosco, e da don Andrea Barbieri, parroco e moderatore della locale Unità pastorale.

Con loro era presente il gruppo dirigente di Villa Aurelia a partire dal Presidente Stefano Bonizzato, che ha esordito ringraziando i collaboratori che hanno contribuito a rendere la struttura “un’ eccellenza” nel settore. A seguire, si sono alternati il direttore sanitario di Villa Aurelia Fausto Bettini, il responsabile del nucleo Alzheimer Massimo Parmegiani, la psicoterapeuta Alessandra Martelli , la rappresentante del personale e operatori Francesca Piroddi. Per le istituzioni ha preso la parola il sindaco di Marcaria Carlo Alberto Malatesta, accompagnato dagli assessori Enrico Lungarotti e Gloria Castagna, l’onorevole Annalisa Baroni, la consigliera regionale Alessandra Cappellari, il presidente della Provinciale Carlo Bottani e il direttore socio sanitario ASST di Mantova Renzo Boscaini.

Ne è seguita, alla presenza del marito, la scopertura della targa commemorativa la benefattrice e concittadina Fausta Ziani , cui è stato intitolato il Giardino Sensoriale .

Dopo il taglio del nastro effettuato dall’ospite di Villa Aurelia Maria Teresa Villagrossi, si è proceduto alla visita del Giardino stesso accompagnati dalla Dottoressa Alessandra Martelli, psicoterapeuta e psicogeriatra di Villa Aurelia, che ne ha illustrato con grande competenza e dovizia di particolari le finalità.

La mattinata è proseguita col rinfresco nel Parco di Villa Aurelia, splendida ambientazione in cui i presenti hanno potuto usufruire del delizioso buffet dell’ormai collaudato catering veronese “Burro e Salvia” e apprezzare i momenti musicali proposti dal trio“ Non sia mogli sposi”.

Ha concluso la manifestazione la comparsa a sorpresa della gigantesca e squisita torta per festeggiare i 20 anni della Rsa Villa Aurelia.

Nell’occasione è stata consegnata al presidente Bonizzato una elegante targa di ringraziamento da parte del personale della Villa: “Al nostro Presidente / un vincitore e un/ sognatore che non si è/ mai arreso /I dipendenti e i/ collaboratori/ di Villa Aurelia”.
Tra la commozione generale , a nome dei colleghi, ha preso la parola Alma Barosi che, rivolgendosi al Presidente, oltre ai ringraziamenti ha inteso rimarcare l’importanza e la rinnovata volontà di tutti i propri colleghi di continuare a “ CRESCERE INSIEME”, confidando come sempre nel suo aiuto al fine di raggiungere ulteriori e nuovi traguardi, ricordando come “ quando da una CASA abbiamo costruito una VILLA… e che VILLA.” !
104 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page